European Vampire

European Vampire è l’ultimo esperimento musicale del musicista e modello Lorenzo Sutto e del produttore Mark Ceiling.

Il duo ha debuttato a maggio 2020 con il singolo Tom Ford, che ha riscosso un discreto successo. Quattro singoli sono poi stati pubblicati nell’arco di un anno: “French Touch”, “Lancia Delta Integrale”, “Cheapest Form Of Lust” e infine “BCBG”.

European Vampire è un progetto intimo e romantico e insieme tagliente e spietato, nato nel 2018 dall’amicizia tra Lorenzo Sutto e il producer Mark Ceiling.
Si tratta di un percorso musicale sperimentale che il cantante aveva in mente da anni e che aveva sempre immaginato come un mondo ai limiti del cinematografico più che un prodotto musicale ben incasellato. European Vampire è un collage di realtà contemporanee ed è tutto tranne che lineare. Le tracce di EV seguono lo sviluppo di una personalità, quella di un antagonista romantico che assomiglia a un qualcuno che abbiamo incontrato a una festa posh.

Chi è European Vampire? Anzi, cos’è European Vampire? L’animo tormentato di un artista, un semi Dio, il destino maledetto di Chet Baker nella penombra di un afterparty dell’alta moda, l’attore che guida a fari spenti contro il suo destino in una Felliniana notte Romana, o forse l’incarnazione della decadenza e della corruzione morale della nostra società? Tutto ciò, ma più semplicemente un duo (e collettivo) che ci grida e sussurra storie ora crude ora enigmatiche su voluttuosi beat Deep House dalla tensione cinematica.

Edonistico, evanescente ed elusivo, il Vampiro è l’antitesi dell’angelo caduto della spietata industria musicale. Dapprima un peccatore, poi un corruttore, e infine un redento ed un redentore. Come in un concept album, le tracce si susseguono tracciando istantanee di un viaggio di illuminazione, di peccati e virtù, di amore e disperazione. Ora adottando la seduzione della lingua francese, ora la bruciante immediatezza di quella inglese.

Come suonerebbe Serge Gainsbourg se facesse del crooning su beat Deep House avvolto da una nuvola di fumo? Come Chet Baker se serenasse la luna con la sua tromba su una traccia elettronica? Il Vampiro lo fa, e lo fa in maniera sublime. Metà Richard Hell, metà incarnazione dei sentimenti del Bolero di Ravel, European Vampire è la morbosa immaginazione di Brett Easton Ellis venuta a redimere i peccati fatali della società post-contemporanea. È la premonizione distopica del futuro visto da Mark Fisher che divora se stessa. Non avere timore, segui il Vampiro dall’oscurità alla luce.