LNDFK, Chester Watson

Don’t Know I’m Dead Or Not

Uscita: 18/06/2021

LTI-106S1/21

Credits

“Don’t Know I’m Dead Or Not” è il primo singolo estratto dal nuovo album di LNDFK. Il brano – co-prodotto, così come l’intero album, con Dario Bass – è profondamente simbolico: è connesso al fenomeno della de-personalizzazione, un disturbo dissociativo in cui il soggetto avverte un’alterazione della percezione di sé e dell’ambiente circostante.

“Don’t Know I’m Dead or Not” si disvela lungo tre momenti: nel primo il flow è irrequieto, confuso, un flusso di coscienza che scorre su un ritmo aspro. Un layer disorganizzato di voci si riversa nella seconda parte, in cui lo scenario è completamente nuovo: si è come sospesi, distaccati. Si ha l’impressione di essere sott’acqua, dietro un vetro, come a suggerire un’illusione di distanza. Nell’ultima parte il beat è claudicante, appaiono una serie di glitch che esaltano l’assenza di familiarità, come a voler ispirare una percezione aliena di sé. Il brano si conclude in maniera del tutto improvvisa…

La traccia vede la partecipazione del rapper americano Chester Watson, già membro del collettivo Nu Age Syndicate, e considerato uno dei migliori new-comers ​​nella scena alternative hip-hop statunitense. Il suo rap amplifica le ombre scure del brano, che si intrecciano con i contorni sensibili della voce di LNDFK.

“Don’t Know I’m Dear Or Not” è il primo passo di LNDFK verso una ricerca molto profonda, per raggiungere un’identità più matura e autentica, dura e fragile allo stesso tempo. È il primo tassello del puzzle del suo album di debutto, in cui tutta una serie di opposti in eterno dialogo si intrecciano lungo la trama dell’intera opera.

Tracklist

01. Don’t Know I’m Dead Or Not (feat. Chester Watson)